Spirulina dosi per dimagrire

Spirulina e le giuste dosi per dimagrire

Abbiamo già affrontato l’argomento in modo più specifico di come usare l’alga spirulina per dimagrire senza tuttavia affrontare come argomento centrale le dosi per farlo.

In questo articolo faremo proprio questo, vediamo insieme le dosi che occorrono per dimagrire, a seconda di diversi fattori.

Secondo la nostra esperienza personale la dose corretta per avere un ottimo contributo in termini di integrazione ad una corretta alimentazione, beneficiando di tutti i vantaggi che l’alga può darci è nel range di 1,5 gr e 3,2 gr

I fattori che ti inviano ad aumentare o ridurre le dosi sono vari come lo stile di vita, il tipo di alimentazione e la sensazione che l’alga può darti.

“Partiamo subito dal presupposto che non occorre aumentare in alcun modo le dosi per avere un riscontro migliore. Quindi, non pensare che aumentando i dosaggi, maggiori saranno i risultati”.

Come già detto più volte può sembrare un’ovvietà ma occorre necessariamente associare all’integrazione della spirulina una corretta alimentazione. Per corretta alimentazione si intende una dieta ipocalorica, a basso contenuto di zuccheri, grassi, latticini e alcool.

Secondo i nostri studi riteniamo opportuno consigliare una maggiore dose non a coloro che devono dimagrire di più, ma a chi fa scelte alimentari di tipo vegetariano e vegano. L’alga spirulina, essendo ricca di proteine vegetali, riesce a compensare l’apporto proteico utile ad una persona che vuole stare bene e contestualmente non subire alcun deficit nutritivo. Per coloro che invece scelgono di seguire un tipo di dieta onnivora possono anche ridurre le dosi.

Come gestire i dosaggi della spirulina

Come già anticipato non bisogna pensare alla spirulina come la panacea di tutti i problemi della bilancia. Sono già molte le persone che hanno provato l’alga e si sono trovati in alcuni casi senza risultati, piuttosto che un rifiuto della sostanza. Questo perché hanno esagerato con i dosaggi e il corpo, non essendo abituato a tutta questa integrazione, è andato in allarme, manifestando problemi di stomatiti, dissenteria, vomito, nausea.

Se non hai mai provato la spirulina e vuoi iniziare a integrare devi innanzitutto assumere bassi dosaggi, indipendentemente dal peso o da altri fattori. Per bassi dosaggi si intende non oltre 1 grammo al giorno per le prime due settimane; dopodiché iniziare ad aumentare inserendo mezzo grammo al giorno per altre due settimane; prosegui inserendo un ulteriore grammo al giorno per altre due settimane, in questo modo vai a completare il mese e mezzo.

Se non hai problemi di alcun tipo, non senti nausea o sintomi vari puoi tranquillamente aggiungere un ulteriore grammo e mezzo fino ad arrivare a 3 grammi totali al giorno, completando così le ultime settimane, fino a raggiungere i tre mesi totali.

Completati i tre mesi totali fai uno stop in modo che il corpo non raggiunga l’assuefazione. Dopodiché, trascorso un mese, potrai ricominciare a riprendere il dosaggio senza necessariamente ripartire come all’inizio. Potrai riprendere direttamente con dosaggi di 3 grammi al giorno, stando sempre attento a qualsiasi tipo di sintomo.

Come assumere l’alga spirulina nella tua dieta

In commercio vi sono due tipi di prodotti, in compresse e in polvere. La scelta dipende molto dalle tue abitudini perché vi sono persone che odiano le compresse perché non riescono in alcun modo a deglutirle, mentre altre non hanno assolutamente problemi. Nel primo caso viene da sé che la scelta deve necessariamente cadere sulla spirulina in polvere.

Solitamente chi sceglie le compresse è per una questione di praticità. Ovunque e in qualsiasi momento puoi assumerle. Diverso invece per chi sceglie la tipologia in polvere, poiché hai sempre bisogno di mischiare con dell’acqua o altri prodotti liquidi.

Infatti, solitamente, chi sceglie la tipologia in polvere, sono anche coloro che preferiscono soluzioni più lente, come la preparazione di un beverone, piuttosto che per esempio di un frullato o di una centrifuga.

La scelta della centrifuga per esempio è molto furba perché la verdura è sempre quell’alimento più impegnativo da inserire nei pasti della dieta di ogni giorno e farsi una centrifuga ti beneficia subito di tutte le proprietà che la verdura stessa ti può dare.

Un altro trucchetto è dato dal limone. Dunque, la spirulina in base alle sue proprietà si occupa di bilanciare il livello alcalino del corpo. Questo è davvero fondamentale, in quanto un livello di acidità troppo elevata nel corpo induce nel tempo a ridurre le difese immunitarie e alla formazione di tumori.

L’uso del limone, essendo un alimento basico, va a rinforzare questa aspetto. Non solo, grazie alle sue proprietà contribuisce nel dimagrimento di un soggetto che lo assume regolarmente.

Anche in questo caso, come già detto, non prendiamo l’alimento come a sé stante, ma sempre addizionato ad una corretta alimentazione, integrazione, attività fisica e stile di vita.

Quando assumere l’alga spirulina

Meglio assumere la spirulina nelle prime ore della giornata. Siccome stimola il metabolismo tu ti sentirai molto più carico e assumendola nelle ore vicine al sonno serale ci potrebbe essere il rischio di non dormire o dormire male.

L’ideale quindi è assumere la spirulina almeno un quarto d’ora prima di fare colazione e un quarto d’ora, mezz’ora, prima di pranzare. Questo aiuterà anche a sentire molto meno la fame durante il pasto, grazie alla sua enorme quantità proteica.

Occorre sentire uno specialista per assumere la spirulina?

Il nostro consiglio è sempre quello di consultare un nutrizionista o un dietologo per una corretta dieta, a seconda del tuo stato fisico. Consultare un professionista per quanto riguarda invece l’attività fisica, quindi un personal trainer che ti possa seguire e aiutare negli esercizi finalizzati al dimagrimento, ma per assumere la spirulina onestamente non occorre sentire alcuno specialista poiché la spirulina rimane un integratore totalmente naturale che al corpo non può che fare solo bene.

Ovviamente però, mi raccomando i dosaggi.

Se ti è piaciuto questo post condividilo :)

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp